I SENZAMEMORIA E LE VECCHIEVOLPI

Insediamento del nuovo Consiglio comunale - Venerdì  9 ottobre 2020

Riflessioni di un ex Consigliere.

Solo un occhio esperto e un orecchio attento potevano cogliere dettagli e sfumature di questo avvio di consigliatura.
Parlare di Centrosinistra e Centrodestra è scontato e riduttivo.
Mi sembra più accattivante, e più veritiero, dare un'altra definizione alla Minoranza e alla Maggioranza che si confronteranno nei prossimi cinque anni. 

I SENZAMEMORIA, usciti perdenti dal confronto elettorale, sono la minoranza composta da otto Consiglieri del "rinnovamento" della sinistra cividalese. Alcuni, giovani baldanzosi - pieni di buona volontà - molto sicuri di sé, altri meno giovani tutti senza alcuna o poca esperienza amministrativa. Tutti determinati a dimostrare di essere migliori di chi li ha preceduti e ad ignorare quanto fatto nelle precedenti consigliature.

Le VECCHIEVOLPI sono i confermati della precedente Amministrazione, molto compiaciuti della loro inamovibilità e del consenso consolidato nell'elettorato cividalese, tranne chi, pur essendo stato eletto, non ha ottenuto il risultato che credeva di meritare. A questi si sono aggiunti alcuni volti nuovi, ben intenzionati, guidati dai veterani. Sono la maggioranza composta da dodici consiglieri. Tutti molto consapevoli di essere parte di un sistema ben radicato in città che non li disturberà per i prossimi cinque anni.

Avreste dovuto esserci! Avreste dovuto sentire gli interventi di presentazione! Di entrambe gli schieramenti.

Nei ringraziamenti delle VECCHIEVOLPI agli ex Sindaci Balloch e Vuga, tutto il senso della continuità consolidata nell'area politica che da decenni governa la città, incubatrice di nuovi amministratori nel solco dei precedenti.
Negli interventi dei SENZAMEMORIA qualche incertezza, poca consapevolezza del ruolo e un pizzico di arroganza, tipico delle matricole.

Ciò che è apparso evidente, almeno a me, è che poco cambierà.
Le VECCHIEVOLPI continueranno a governare noncuranti delle obiezioni dei SENZAMEMORIA e le proposte che questi faranno non saranno accolte e, a distanza di tempo, verranno ripescate spacciandole per idee proprie.

Né volete un esempio?
Durante il discorso di insediamento il Sindaco Bernardi ha comunicato che, a breve, sarà predisposta la diretta streaming dei Consigli comunali.
Ottima decisione! Peccato che, in precedenza, ogni volta che tale richiesta è stata avanzata dall'opposizione è stata bocciata.
(Leggere la mozione allegata che si riferisce ai Consigli 2019)

Come hanno commentato i SENZAMEMORIA la notizia data dal Sindaco?
Silenzio assoluto, tranne poi vantarsi di ciò sul proprio profilo Facebook attribuendosene il merito.
Cari concittadini nei prossimi anni ne vedremo delle belle!


 DOCUMENTO ALLEGATO

NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato e iscriviti alla newsletter.